Il Programma Di Agricoltura Sociale

Nei nostri progetti di Agricoltura Sociale, le attività agricole tipiche del territorio sono il mezzo per aiutare concretamente persone affette disturbi mentali gravi a raggiungere maggiori livelli di autonomia e di autostima.

Oggi sappiamo bene quanto il lavoro, soprattutto manuale, sia un fondamentale come parte integrante di un percorso di riabilitazione e miglioramento psicofisico.

Non è una simulazione: ogni giorno ci ritroviamo nella natura per far crescere i nostri frutti, ci occupiamo della commercializzazione ed offriamo ai nostri ospiti abitazioni indipendenti ed una equa retribuzione.

Un mix che aiuta ad intraprendere un nuovo percorso di vita con le spalle larghe, le mani forti e il sorriso sulle labbra.

L’Esperienza Di Interactive

Naturalmente crea progetti ad hoc in collaborazione con la cooperativa sociale Interactive, affermata realtà Piemontese che dal 1996 opera nel campo dei servizi destinati ad anziani, persone con disturbi mentali e disabilità gravi in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.

Insieme abbiamo creato un ambiente di lavoro ideale dove possiamo offrire i migliori servizi sanitari che permettono ai nostri ospiti di poter apprendere e vivere esperienze altamente formative in ambito agricolo all’insegna della sicurezza.

Operatori qualificati si occupano ogni giorno di insegnare ai nostri ragazzi un lavoro, valutando le condizioni di salute ed aiutandoli a superare le loro difficoltà rendendoli di giorno in giorno sempre più autonomi.

Sviluppiamo progetti personalizzati di inclusione sociale e reinserimento lavorativo in diverse realtà italiane ed in collaborazione con partner pubblici e privati locali, per meglio integrarci nelle dinamiche caratteristiche di ogni zona.

Visita il Sito: www.interactive.coop

WellcHome in Farming

Il nostro primo e più importante progetto di Agricoltura Sociale.

Nella tenuta di Murazzano (CN), nel cuore dell’Alta Langa ogni giorno i ragazzi della comunità psichiatrica “ClubHouse” di Farigliano curano i vigneti ed i noccioleti effettuando la maggior parte delle lavorazioni a mano, come da tradizione.

Un territorio incontaminato di diversi ettari dove i nostri ospiti possono vivere a contatto con la natura, imparare un lavoro e socializzare rispettando le loro esigenze.

Produciamo 2000 bottiglie di vino Langhe Dolcetto DOC biologico in tiratura limitata e Nocciole Piemonte IGP dalle quali ricaviamo creme al cioccolato, cioccolatini e tante altre prelibatezze!

L’Orto e l’aia nel Borgo

Progetto nato dalla collaborazione tra diverse realtà private e pubbliche tra cui Agricola e Borgo San Felice, Fondazione UMANAMENTE del Gruppo Allianz, regione Toscana, Comune di Castelnuovo Berardenga, Pubblica Assistenza di Siena.

Un bellissimo orto sociale a Borgo San Felice (SI) che produce verdure della tradizione locale, piccoli frutti e fiori, utilizzati a “metri zero” nel vicino Relais Borgo San Felice e dal Ristorante pluristellato Poggio Rosso per valorizzare e personalizzare i propri piatti.

Anche Naturalmente, insieme a volontari e sotto la supervisione dello staff di Agricola San Felice ha messo a disposizione le proprie competenze per permettere a persone con disabilità, giovani e bambini del territorio di partecipare con successo a questa fantastica esperienza!

Ippoterapia & Goji

Nel comune di Sant’Agata Fossili (AL) abbiamo messo a disposizione degli ospiti della Residenza Integrata Socio Sanitaria per anziani, disabili e persone con problemi psichiatrici e per tutti abitanti del luogo un servizio di Ippoterapia con il nostro bellissimo cavallo!

Inoltre abbiamo costruito un piccolo appezzamento per la produzione di bacche di Goji adiacente alla residenza per insegnare agli ospiti a prendersi cura delle piante ed a trascorrere le giornate in gruppo gustando anche i dolci frutti del loro lavoro.

Uno modo per entrare a contatto con la natura e gli animali, donando momenti di relax e fantastiche esperienze!

Agriostello delle Langhe

Un progetto innovativo che coniuga produzione enogastronomica e turismo sociale tra le verdi colline dell’alta Langa piemontese.
Collaborazione nata tra Naturalmente e l’Agriostello delle Langhe, una struttura alberghiera innovativa che offre un’esperienza di turismo sociale unica nel suo genere.
Un luogo di relax e di svago che ha deciso di puntare non solo sul valore dei nostri alimenti ma anche sulla partecipazione attiva di ragazzi al termine del loro percorso di cura in comunità psichiatrica.
A loro è affidato il compito di manutenzione delle aree verdi ed alla pulizia dei locali durante tutto l’anno.
Un prezioso aiuto che gli permetterà di reinserirsi in un vero ambiente di lavoro ed un contesto sociale nuovo aiutandoli ad essere sempre più indipendenti e rendendo ancora più piacevole il soggiorno degli ospiti di questa fantastica realtà!

Il valore del lavoro agricolo per il reinserimento sociale